giovedì 19 aprile 2012

Contrasti e pioggia a Kotor, nella terra di mezzo

Tante cose sono successe dalla mia ripartenza a Dubrovnik... salite mozzafiato, un timbro in più sul passaporto e, stranamente, tanta pioggia. Ma questa volta è stato diverso. Sorridevo, sotto la pioggia. Sono finito in paradiso, mi dico. Le bocche di Cattaro sono qualcosa di indescrivibile, così come lo sono i villaggi che stanno ai loro margini, e Kotor non ha eguali in tutta la costa croata che ho attraversato. Certo, non sono più nella ricca croazia. Le macchine qui sono vecchie, le strade hanno le buche e ci sono gli zingari (che vengono puntualmente offesi e sputati dai montenegrini), si usa l'euro e la presenza serba è ancora forte: ho fatto bene a imparare un poco di cirillico su wikipedia!

Ci sono i contrasti, ma è bello. Il padrone dell’ostello mi ha offerto di stare qui gratis, ne approfitterò... se vi chiedete perché, guardatevi i video che ho fatto o cercatevi "kotor" su gooooogle. E poi c'è il mio nuovo amico moscovita alexei, che si intrallazza i montenegrini con la facilità di una faina. E, per dire qualcosa di già sentito, in questi paesi o intrallazzi, o paghi tutto il doppio. Saluti dalla terra di mezzo, domani si riparte, destinazione Budva, o meglio, Stari Budva. Che vuol dire "la Budva per i fichi" in montenegrino, ma questo lo sapevate già...

Kotor e alberto angela 1

Kotor, alexei e alberto angela 2

Kotor e alberto angela 3


10 commenti:

  1. siiii, sono il primo, ancora una volta, alla faccia tua messo, porvo dio!

    RispondiElimina
  2. prao sei un culacchione.

    RispondiElimina
  3. wooow tom sei un mito!!nei nostri momenti di intimità pensiamo sempre a te!ti vogliamo bene un kasino!!

    albi & pollo

    RispondiElimina
  4. alexei l'è un bel fiò?portamelo qua che me lo lavoro un po.

    peco

    RispondiElimina
  5. vedo che ti stai dando alla cultura, finalmente! sei il mio orgoglio. cuori. anele

    RispondiElimina
  6. anche a noi piace fare passeggiate su pendii durante giornate di pioggia e limonare sotto verdi frasche
    ;)albi e pollo:)

    RispondiElimina
  7. spero che quello slavo ti faccia capire il valore della parola diffidenza

    RispondiElimina
  8. non giudicare mai i tuoi amici dalla lunghezza del pene, e se proprio devi farlo fa che non abbiano che una matita spuntata tra le gambe
    (tezzy)

    RispondiElimina
  9. capire la differenza tra mare e fiume dimostra che sei un vero lupo di mare, bravo tommy, continua a cazzare la randa e vento in poppa coglionazzo!
    (capitan findus)

    RispondiElimina

I commenti sono aperti a tutti, quindi vi chiedo la gentilezza di firmarli. Gli insulti sono graditi solo nella misura in cui io possa ricambiarli adeguatamente! Baci!